Rav. A. Arbib – Lo Shofàr e il Satàn

Milano 5.9.2018 In vista di Rosh Hashanà
Ascoltare il suono dello Shofar​: mitzvà della Torà (Rambàm) e risveglio spirituale. Il numero dei suoni derivante dai lamenti della madre di Siserà (R. Zadik ha-Cohen di Lublin), il richiamo alla Teshuvà (R. Solovechick) a causa della propria debolezza e strumento di compressione della nostra missione terrena. La differenza tra la prima serie di suoni e la seconda, che confonde l’inclinazione al male La centralità​ della figura di Siserà, da cui discende R. Akivà (R. Tzadik Hakohèn di Lublin) per intervento divino, simbolo della tradizione orale, strumento essenziale per penetrare nel profondo e legare il Matan Torà alla venuta del Mashiach. Riassunto V. Mizrahi
Registrazione D. Piazza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here