Rav A. Arbib – Shemot 81 Dopo il Vitello d’Oro

Indirizzo Lezione: https://www.youtube.com/watch?v=ABFEVhTHdxw
Da: Rabbinato Milano

Milano 6.6.2018
Il colloquio tra Dio e Moshè, successivo al perdono ed antecedente le seconde Tavole. La difficoltà del popolo nel fare teshuvà, la necessità dell’intermediazione di in angelo per guidarlo e la conseguente presa di distanza di Dio. Le contestazioni di Moshè al riguardo e la richiesta di maggiore vicinanza per rafforzare sia l’aiuto (Tosafot) che il grado di provvidenza (R. Wolbe). La richiesta di Moshè per conoscere il Kavod di Dio e ciò che potrà vedere secondo i concetti della teologia negativa (Rambam) e la metafora rappresentata dal nodo dei suoi Tefilin. La simbologia del legame tra il popolo e Dio: antitesi di atteggiamenti incoerenti e coscienza attiva che mantiene con fermezza il proprio credo anche in controtendenza al pensiero coevo. Riassunto V. Mizrahi.
Registrazione D. Piazza

VIAJIM TV
FONTERav A. Arbib - Shemot 81 Dopo il Vitello d'Oro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui