Rav A. Arbib – Vayikrà 22 Una vita che valga di essere vissuta

    Milano 26.6.2019
    Le ammonizioni contro le unioni proibite per mantenersi in vita, non danneggiando la società (Shadal), per avere continuità nel mondo futuro (Rashí), per poter scegliere un proprio modello (Rambam) ed avere un comportamento (Talmud) orientato alla sua salvaguardia. Trasgredire le mizvoth​ quando vi è pericolo di vita, il rigore delle priorità (R. Chaim di Brisk) e l’apparente ribaltamento delle stesse da parte di Rabbì Akivà. Le regole del Kiddush e del Chillul ha-Shem, la completezza spirituale che l’uomo deve raggiungere non solo preservandosi, ma dandosi obiettivi significativi anche a costo di pesanti sacrifici, finalizzati a dare alla vita un valore sacrale. Riassunto V. Mizrahi
    Registrazione D. Piazza

    VIAJIM TV
    FONTERav A. Arbib - Vayikrà 22 Una vita che valga di essere vissuta

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui