Rav A. Arbib – Vayikrà 27 – Kedoshìm – Né il povero, né il ricco

Indirizzo Lezione: https://www.youtube.com/watch?v=38ZE8c0MIYI
Da: Rabbinato Milano

Milano 23.10.2019 – Levitico 19, 15
La mizvà di giudicare non favorendo né il povero né il ricco: non farsi influenzare dal pietismo o dallo sconcerto o da sentimenti di giustizia sociale nel caso del mancato compenso al salariato (Rav Moshè Alschich) ed assumendosi le responsabilità di un compito istituto per volontà divina da assolvere con coscienza ed imparzialità (Ytzhak Abravanel). Il peso dell’Hidur e del Kavod e l’uguaglianza formale dei contendenti. L’accento sul giudicare con giustizia: la similitudine con l’opera di Dio e l’importanza di trovare in lato positivo nel comportamento del giudicato (Rashí). Riassunto V. Mizrahi
Registrazione D. Piazza

VIAJIM TV
FONTERav A. Arbib - Vayikra 27 Né il povero, né il ricco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui