Kesher 2012-13 – Amore e Giustizia

Indirizzo Lezione: https://www.youtube.com/watch?v=zqhqrJ3CMe8
Da: Rabbinato Milano

Tra amore e giustizia c’è un rapporto molto teso. L’amore è esclusivo, la giustizia, invece, è inclusiva; l’amore è concentrato, mentre qualità della giustizia è la sua diffusione; l’amore è sbilanciato, mentre la giustizia ha in mano la bilancia; l’amore è cieco perché è arbitrario e singolare, la giustizia è cieca per motivi opposti per non essere né arbitraria, né singolare. La coincidenza fra amore e giustizia appartiene all’utopia messianica. C’è un amore che dispone al perdono al punto di essere connivente con il male, e c’è una giustizia così innamorata di se stessa da distruggere il mondo, il cosiddetto narcisismo della giustizia. L’identità Torah = Antico Testamento = Legge e (legalismo), sostenuta dall’insegnamento dell’apostolo Paolo, e rafforzata nell’esegesi cristiana posteriore, è divenuta purtroppo il segno di una realtà superata e bollata con il marchio di una presunta mancanza di amore, e con l’ulteriore identificazione polemica di legge = giustizia inflessibile = spirito vendicativo… Gli ebrei comunque, mentre altri oramai quasi con sussiego e disprezzo la chiamavano e continuano a chiamarla Legge, hanno mantenuto il nome originario, e hanno continuato a chiamarla Torah. Quel ponte perfetto tra amore e giustizia. I Maestri del Talmùd cercano continuamente di temperare la giustizia con l’amore e questo è quello che i rabbini chiamano la misericordia. Ma esiste anche una correzione dell’amore da parte della giustizia. Questo è quello che si chiama il braccio destro rispetto al braccio sinistro dell’Eterno. Sono anche le due dimensioni dell’Eterno: la misura della giustizia, e la misura della misericordia.

Lunedi 3 giugno alle ore 20,00 presso il Nuovo Centro Diurno Residenza Arzaga (Via Arzaga, n.1) parleremo di questi temi con Donatella Di Cesare (docente di filosofia), Stefano Levi Della Torre (pittore, saggista) e Marco Ottolenghi (docente di Torah La’am). In questa occasione presenteremo il libro “Paesaggi dell’etica ebraica” di Donatella Di Cesare. Introduce e modera rav Roberto Della Rocca
Registrazione (parziale) P. Boccia

VIAJIM TV
FONTEKesher 2012-13 - Amore e Giustizia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui