Kesher 2012-13 – Identità ebraica italiana

Indirizzo Lezione: https://www.youtube.com/watch?v=p0urXEzFozE
Da: Rabbinato Milano

Caratterizzata dalla “antichità” e dalla “continuità” della sua presenza nel paese, la comunità ebraica italiana ha tradizionalmente coniugato identità ebraica e identità italiana in una sintesi tra le due culture insieme rigorosa, tollerante e feconda. Nei secoli ciò ha prodotto frutti culturali di eccellenza, nell’esegesi, nella ritualistica, nella poesia liturgica, ma anche nella scienza, nella musica, nell’arte figurativa. L’emancipazione, nel volgere di poche generazioni, ha mutato radicalmente questo equilibrio. E l’ingresso da protagonisti degli ebrei italiani nella vita politica, sociale e culturale dell’Ottocento e del Novecento si è accompagnato a una precoce assimilazione e a una rapida perdita di contatto con la tradizione ebraica. Alla luce di un illustre passato pare lecito e opportuno interrogarsi e riflettere su:
– qual è l’identità dell’ebreo italiano di oggi?- qual è il suo senso di appartenenza?
– abbiamo ancora nelle nostre strutture la possibilità di una produzione culturale ebraica autonoma e costruttiva come nei “secoli gloriosi” della nostra storia? – E quale è stato in questi ultimi decenni il ruolo del rabbinato in Italia e che cosa ci aspettiamo da esso nel prossimo futuro?
Per riflettere su questi interrogativi saranno ospiti di Kesher Mercoledi 29 maggio, alle ore 20,00 presso il Nuovo Centro Diurno Residenza Arzaga (Via Arzaga 1) il prof. Alberto Cavaglion (storico) e rav Gianfranco Di Segni (Coordinatore del Collegio Rabbinico Italiano). Registrazione P. Boccia

VIAJIM TV
FONTEKesher 2012-13 - Identità ebraica italiana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui