Rav A. Arbib – Racconti del Talmud – La pergamena brucia e le lettere volano

Indirizzo Lezione: https://www.youtube.com/watch?v=h1IXsXB7jg8
Da: Rabbinato Milano

Milano 15.7.2019 TB Avodà Zarà 17b
La morte di R. Chaninà ben Teradyon nel contesto storico delle persecuzioni dei Romani, la sua pubblica ribellione al divieto sullo studio della Torà con volontaria provocazione e le critiche di rav Yosè ben Kismà in un colloquio apparentemente asintonico. La sua uccisione e i commenti di sua figlia, del boia e di R. Yehudà Hanassì. La problematica sul rischiare la vita: i casi imprescindibili, l’eventuale​ vantaggio per il persecutore (Rambam) e l’imposizione sull’abbandono della fede. La legittimità della provocazione e la reazione alla persecuzione nel corso della storia ebraica per mantenere l’identità: l’importanza dell’evidenza, il lavoro del tempo e la valutazione del rischio. La consapevolezza di R. Chaninà per i suoi atti terreni e la conferma datagli da R. Ben Kismà per il mondo futuro. Riassunto V. Mizrahi
Registrazione D. Piazza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here