Rav A. Arbib – Talmud Berakhot 95

Milano 10.3.2019 Daf 51b-52a Cap. 8
Le divergenze tra Hillel e Shammai per la precedenza delle benedizioni riguardo al vino, allo Shabbat, alla Netilà, al tovagliolo, alla pulizia della casa, all’Havdalà e alla Birkat Hamazon. Candele e profumi validi, come comportarsi quando ci si è dimenticati di dire la Bitkat Hamazon dove si è mangiato e quando si ha a disposizione solo un bicchiere di vino. Rispondere amèn dopo aver sentito una berakhà, le prove di Hillel pari a quelle di Shammai sulla precedenza della berachà sul vino rispetto allo Shabbat e l’intervento dell’eco celeste. La Baraità che contraddice la tesi di Shammai e la problematica sulla sua provenienza. Le tradizioni sull’obbligatorietà del vino per la Birkat Hamazon ed il cosiddetto Kos Pagum. Riassunto V. Mizrahi
Shavua Tov.
Registrazione D. Piazza

VIAJIM TV
SOURCERav A. Arbib - Talmud Berakhot 95

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here