13° Shemòt: PENSA BENE, SARA’ BENE! QUANDO IL BUIO NASCONDE LA LUCE, ACCENDI LA PROPRIA ANIMA!

Indirizzo Lezione: https://www.youtube.com/watch?v=PJoSRo9j7uE
Da: VirtualYeshiva

Shemòt 13°: PENSA BENE, SARA’ BENE! QUANDO IL BUIO NASCONDE LA LUCE, ACCENDI LA PROPRIA ANIMA!
Una riflessione atomica che può cambiare tante vite!

1. Nell’era dove è molto diffusa la new age, il fatto di avere un pensiero positivo, rischia di sottovalutare la sua potenza infinita e che può stravolgere qualsiasi situazione.
2. Nell’era dei social media, dove impera la GRANDE carenza di autostima è molto più facile cadere in depressione che vorrebbe distruggere con le nostre mani il più grande diamante che abbiamo che è la nostra vita: EQUILIBRIO MENTALE; CHE NON È MENO IMPORTANTE DI EQUILIBRIO FISICO e senza equilibrio intellettivo la nostra vita è da miserabili.
3. Nell’era in cui domina sempre di più il culto della materia e il valore delle persone è misurato in base ai beni che ha (macchina, casa…), è molto più difficile trovare la forza dell’anima per superare le infinite difficoltà della vita.
4. Nell’era di grande recessione, specialmente in Italia, dove, le persone MENO abbienti, all’improvviso, in età avanzata, si trovano a trasformare la loro vita alla ricerca di nuove risorse economiche, questo può rischiare di inondarci di negatività e di non riuscire a vivere la vita secondo lo status del presente!

In questa era è sempre più importante ricercare le risorse infinte dentro di noi, che spesso rimangono inutilizzate e sottovalutate, aimè sempre di più.
Questa VITALE lezione basata su racconti Talmudici, la mistica ebraica e Chassidut chiarisce questi temi, li porta alla “luce” e ci fa comprendere come il pensiero positivo non è un’invenzione della new age (1). Esso è, invece, una forza intensa che può trasformare ogni problema, può caricarci di luce, forza interiore e darci autostima (2), per vincere ogni depressione, perché la chiave è dentro di noi dobbiamo solo trovarla. Bisognerebbe capire che la vera forza non è la nostra anima e non la materia(3), come il mondo falso (Zohar lo chiama alma deshikrà) vuole convincerci, e che possiamo vincere la recessione e la negatività (4), riempendo le nostre vite di luce, legandole alla fonte divina da dove sono state emanate: il Padre Eterno.

IL FIUME PIÙ GRANDE E IMPETUOSO SE LO STACCHI DALLA FONTE DALLA QUALE È NATO, DIVENTA NULLO!!!

FONTEShemòt 13°: PENSA BENE, SARA' BENE! QUANDO IL BUIO NASCONDE LA LUCE, ACCENDI LA PROPRIA ANIMA!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.